PERDITA DI CAPELLI

(alopecia)

CAUSe, trattamenti e soluzioni

Cause dell'alopecia

Corti, lunghi, lisci o ricci…ad ognuno i suoi capelli! Simbolo della nostra personalità e, perché no, anche di bellezza, seduzione e fascino. La caduta giornaliera, seppur moderata, è del tutto normale. Non dimentichiamo che la stagionalità influenza la nostra chioma, in autunno infatti c’è una fisiologica (ma aumentata) perdita di capelli. Questo perché il ciclo del capello segue e si modifica con il susseguirsi delle stagioni. Non ci sono conferme scientifiche ma recenti studi hanno notato un certo parallelismo tra la presenza di sole, vento e salsedine e lo stato del cuoio capelluto.

In autunno, in preparazione alla stagione invernale in cui il sole e le radiazioni ultraviolette sono decisamente ridotte, la caduta dei capelli è maggiore e passa dai 60 circa capelli al giorno fino a 100 se non di più. In primavera, in preparazione alla stagione estiva in cui il sole e le radiazioni ultraviolette sono forti e si espone la nostre pelle ai danni che ne derivano, aumenta la crescita dei capelli al fine di proteggere la testa nella calda stagione.

Il continuo ricambio al quale sono soggetti i nostri capelli deve essere contestualizzato tra le diverse persone dato che non esiste una legge universale che detti le tempistiche del ciclo vitale di crescita e caduta: si tratta di un parametro pressoché soggettivo.

Problemi alimentari, sbalzi ormonali (per esempio nel periodo successivo al parto), alcune diete dimagranti (soprattutto se “fai da te”), farmaci, stress quotidiano, tensioni e ansie, inquinamento e fumo (anche passivo), così come fattori genetici (detti intrinseci) o ambientali (detti estrinseci) possono influire e influenzare il benessere del nostro cuoio capelluto. Anche gli anni che passano sono un fattore di rischio per la caduta dei capelli, infatti la cute è soggetta all’invecchiamento così come lo è il follicolo pilifero che si indebolisce con il tempo.

Quando allarmarsi? Quando la caduta è eccessiva, quando notiamo troppi capelli sul cuscino la mattina o sul pettine quando ci pettiniamo, ma soprattutto quando la massa complessiva dei nostri capelli si perde nel tempo perché è compromessa la qualità dei capelli che ricrescono.

L’indebolimento dei capelli può essere dovuto, tra le tante cose, anche a carenze nutrizionali (il ferro, in primis) ma anche ad un’inadeguata assunzione di proteine, essendo il capello costituito fisiologicamente da proteine.

Come intervenire tempestivamente per ridare tono ai nostri capelli indeboliti, contrastando l’alopecia e donando ai capelli forza dalle radici?

Con Biotrios®, un prodotto originale per il suo brevettato principio attivo Renovase®, frutto dell’eccellenza della Ricerca Italiana, ottenuto dall’unione di Glutatione (potente antiossidante prodotto dal nostro organismo) e Acidi grassi essenziali Omega-3 di origine 100 % vegetale.

Biotrios® è una lozione per capelli che contrasta la caduta dei capelli e ne promuove la ricrescita, grazie alla combinazione di Renovase® con Oleuropeina, un altro principio attivo estratto dalle foglie di olivo con spiccate proprietà antiossidanti. L’azione sinergica dei principi attivi nella lozione svolge una funzione anti-radicalica aiutando a limitare i danni dovuti alla degenerazione del tessuto connettivo intorno al bulbo pilifero, proteggendolo e donando all’intera lunghezza del capello un aspetto sano.

Il risultato del trattamento può, ovviamente, variare a seconda della risposta individuale: più in generale ricordiamo che la risposta in termini di efficacia è sempre soggettiva, ma importanti miglioramenti si possono ottenere soprattutto se interveniamo tempestivamente con un prodotto innovativo e all’avanguardia come il Biotrios®! Test clinici condotti da eminenti tricologi dimostrano la sua efficacia. In alcune settimane, la ricrescita dei capelli diventa evidente e durevole.