RUGHE

Cause e trattamenti

per agire sugli inestetismi cutanei

Rughe e invecchiamento cutaneo

Categorie di rughe

Possiamo distinguere le rughe in diverse categorie, nonostante tutte siano legate all’invecchiamento cutaneo:

  • rughe di espressione, spesso presenti anche in giovane età, sono dovute alle ripetute contrazioni dei vari muscoli mimici superficiali. Chi volontariamente o involontariamente utilizza molto la mimica facciale si troverà ben presto a fare i conti con le rughe di espressione che tenderanno a marcarsi con il passare del tempo. Un esempio sono quelle “a zampa di gallina”, favorite da ogni volontaria – o non – contrazione dei muscoli mimici del viso;
  • rughe attiniche, che si definiscono “a pergamena” per il particolare aspetto non tonico e disteso che assume la pelle, sono principalmente dovute al fotoinvecchiamento ovvero all’esposizione alle radiazioni ultraviolette sia artificiali che naturali;
  • rughe da sonno, sono reversibili e scompaiono nell’arco della mattinata perché sono dovute all’assunzione di particolari posizioni durante le ore notturne, ma tendono a rimanere irreversibili con il passare degli anni;
  • rughe gravitazionali ovvero dovute alla gravità. Questo si verifica perché l’impalcatura interna della nostra cute non è più solida ed elastica ma perde tono, compattezza ed elasticità con l’inesorabile scorrere del tempo.

Questi processi, dovuti all’invecchiamento fisiologico, contribuiscono sinergicamente alla comparsa di rughe ed inestetismi cutanei che possiamo combattere con rimedi innovativi per garantire alla nostra pelle un aspetto luminoso, elastico e giovanile. Si, proprio giovanile, perché le rughe ci invecchiano esteticamente anche prima del dovuto. Oggi possiamo intervenire e contrastarle, donandoci lineamenti sempre freschi e giovanili!

Rughe e invecchiamento cutaneo

Cosa sono le rughe e perché si formano

Le rughe sono pieghe o solchi che si generano superficialmente, come principale caratteristica dell’inesorabile scorrere del tempo, soprattutto dove la cute è continuamente sollecitata dalle contrazioni dei muscoli sottostanti. Ma il tempo non è l’unica causa: un ruolo decisivo lo svolgono sia fattori intrinseci (genetici) che fattori estrinseci (ambientali).

Tra gli alleati dell’invecchiamento cutaneo possiamo citare lo stress, il fumo, l’alcool, l’esposizione ai raggi UV – meglio conosciuto come “fotoinvecchiamento” o invecchiamento estrinseco – , così come l’utilizzo di detergenti aggressivi e, più in generale, tutti gli agenti chimici.

Processo di invecchiamento

Con il passare degli anni andiamo incontro ad evidenti cambiamenti della nostra cute dovuti ad una vera e propria perdita della struttura. Questo avviene a causa di graduali diminuzioni della produzione di collagene ed elastina, che si riflettono sulla pelle con limitata elasticità, tonicità e compattezza. Nel dettaglio:

  • si riduce il numero e l’attività dei fibroblasti, cellule adibite alla produzione di fibre elastiche e collagene: questo rende la pelle meno turgida e ne comporta un “cedimento strutturale” con conseguente comparsa di rughe;
  • si riduce l’attività proliferativa delle cellule dell’epidermide: questo comporta una riduzione dello spessore dell’epidermide stesso, il quale – di conseguenza – riduce la sua efficacia protettiva, predisponendo maggiormente la pelle ad “attacchi esterni”. La riduzione dello spessore dell’epidermide mette in evidenza le rughe perché diminuisce il solido supporto degli strati più profondi;
  • si riduce l’attività dei melanociti (cellule che producono melanina, pigmento cutaneo responsabile del colore di carnagione, occhi e capelli) e la pelle diventa particolarmente suscettibile agli effetti delle radiazioni UV. Le radiazioni UV a loro volta contribuiscono alla formazione di una grande quantità di specie reattive dell’ossigeno (radicali liberi), e, oltre ad essere tra le prime cause di insorgenza di macchie cutanee, stimolano e velocizzano il processo di invecchiamento cutaneo e la comparsa di rughe;
  • si riduce il numero delle cellule di Langherans, cellule del sistema immunitario: questo rende la pelle più suscettibile ad irritazioni e cambiamenti morfologici;
  • si riduce la sintesi di vitamina D a livello cutaneo: questo determina a sua volta una notevole diminuzione del tono muscolare favorendo la formazione di rughe;
  • si riduce l’attività delle ghiandole cutanee: la drastica diminuzione di produzione di sebo comporta l’assottigliamento del film idro-lipidico che riveste la cute predisponendola ad un aspetto più secco e screpolato, disidratato.
Rughe e invecchiamento cutaneo

Come intervenire

Ma come intervenire? Tra i vari trattamenti, l’utilizzo del botulino ha un trend in discesa: sta riscuotendo sempre minor successo perché si tratta di una tossina con i suoi pro e contro. È tuttavia possibile contrastare rughe ed inestetismi con molti prodotti dermocosmetici, ma solo la recentissima Ricerca Italiana, con la Crema Idratante Intensa Renovase Derma e la Crema Notte Rigenerante Renovase Derma, ha realizzato un innovativo binomio dalla formulazione brevettata che può aiutare la nostra cute a fare passi da gigante in questo campo.

Le formulazioni della Crema Idratante Intensa Renovase Derma e della Crema Notte Rigenerante Renovase Derma sono esclusive perché ricche di principi attivi che agiscono sinergicamente per contrastare le rughe, con 3 azioni mirate:

  • idratano: il primo passo per mantenersi idratati è bere molta acqua che dona sollievo alla pelle, contrastando il precoce invecchiamento cutaneo. Tuttavia, possiamo fornire acqua anche attraverso la Crema Idratante Intensa Renovase Derma (per il giorno) e la Crema Notte Rigenerante Renovase Derma (per la notte). Idratano in profondità grazie a Renovase®, principio attivo che attraversa l’epidermide agendo, giorno e notte, negli strati profondi della pelle per ridare tono e compattezza;
  • rassodano: le proprietà nutrienti e rassodanti dei principi attivi dei nostri prodotti donano corpo e pienezza alla pelle del viso e favoriscono l’attenuazione delle rughe cutanee, svolgendo un’esclusiva azione anti-age. L’effetto anti-age è rafforzato dal doppio trattamento e quindi dalla doppia azione (giornaliera e notturna);
  • distendono: Renovase® è una molecola che possiamo brevemente descrivere come la molecola del rinnovamento cellulare. L’azione rigenerante, che la caratterizza, contrasta significativamente i segni del tempo donando alla pelle lineamenti distesi e riposati.

L’idratazione della pelle giornaliera

  • Migliora l’elasticità, l’idratazione e la luminosità della pelle.
  • Trattamento viso per attenuare le rughe con risultati immediati.
  • Pelle perfettamente idratata e delicatamente tesa.

L’idratazione della pelle notturna

  • Rigenera e distende i lineamenti del volto.
  • Effetto riposato e anti-age.
  • Azione ristrutturante durante il riposo notturno