MACCHIE CUTANEE

LE CAUSE, LE SOLUZIONI E I MIGLIORI TRATTAMENTI PER L'IPERPIGMENTAZIONE CUTANEA

Le macchie cutanee sono diffuse soprattutto sul viso, sul décolleté e sul dorso delle mani e rappresentano un diffuso e sentito problema estetico di cui sempre più donne, ma anche uomini, vorrebbero sbarazzarsi. Nonostante l’età o il colore della carnagione, infatti, l’iperpigmentazione cutanea può essere motivo di disagio.

Portrait of a young woman with freckles

Le cause della comparsa di macchie cutanee

Vediamo quali sono le cause della loro comparsa e i trattamenti per l’iperpigmentazione cutanea.

Prima di tutto è importante ricordare che le macchie cutanee sono zone della pelle, di dimensioni variabili, che presentano una colorazione più scura rispetto all’area circostante, per questo conosciute anche come “discromie cutanee”.

Sono dovute ad una eccessiva produzione di melanina (pigmento responsabile del colore di pelle, occhi e capelli) da parte dei melanociti, cellule che si trovano nello strato più profondo dell’epidermide. All’origine della discromia c’è, quindi, il pigmento cutaneo presente in eccesso. Il processo che porta all’iperpigmentazione è molto complesso: la L-Tirosina è un aminoacido che si trasforma in melanina e, in un secondo momento, viene distribuito dai melanociti alle cellule posizionate più superficialmente nell’epidermide.

Mature woman looking her face and wrinkles in the bathroom mirror. Senior woman applying cosmetic lotion on skin between eyebrows while looking at mirror. Beautiful lady looking her face in the early morning.

L’iperpigmentazione cutanea avviene sotto diversi stimoli come l’esposizione solare, fattori genetici, ma anche l’età, gli stati infiammatori, ferite della cute o sbalzi ormonali.                                                                      La luce del sole stimola la produzione di melanina: per questo motivo al sole ci abbronziamo. La melanina agisce come scudo naturale della pelle contro i potenziali danni dovuti ai raggi ultravioletti solari e artificiali: però un’eccessiva, o non protetta, esposizione solare interferisce con questo processo fisiologico, rappresentando la causa principale della comparsa di macchie cutanee. Bisogna quindi tenere ben presente che, come primo passo, è importante proteggersi dai raggi UV ed evitare l’esposizione diretta al sole negli orari centrali della giornata.

Inoltre, sono predisposti all’insorgenza di discromie cutanee soprattutto i soggetti con pelle ipersensibile o acneica.

Un altro fattore scatenante è rappresentato dall’invecchiamento cutaneo: l’insorgenza di macchie cutanee è, infatti, uno dei principali segni dell’età.

Soluzioni e trattamenti per l'iperpigmentazione cutanea. Ecco cosa fare

Per risolvere questo problema ed i disagi che, di pari passo, può crearci, è possibile ricorrere a trattamenti come la luce pulsata piuttosto che il laser, ovvero rimedi dermocosmetici che devono essere consigliati ed eseguiti esclusivamente da specialisti del settore. Non sempre, però, riescono ad eliminare il problema e soprattutto non bloccano l’insorgenza di eventuali nuove discromie, oltre ad essere relativamente costosi ed invasivi.

Diventa necessario ricorrere ad una soluzione più realista ed alla portata di tutti, anche dal punto di vista economico. Il primo passo per contrastare l’insorgenza delle macchie cutanee e, soprattutto, per intervenire sulle macchie che abbiamo già sulla cute, è attenuarne notevolmente la visibilità al fine di ottenere un incarnato omogeneo, uniforme, luminoso e giovanile.

Per questo motivo, negli ultimi anni sono stati lanciati sul mercato molti prodotti per il trattamento delle discromie.                                                                    In questo mercato, una posizione esclusiva per l’innovazione e l’originalità dei principi attivi è detenuta da una molecola frutto della recente Ricerca Italiana, denominata Renovase® e descritta brevemente come “ molecola del rinnovamento cellulare”.

Trattamento professionale Siero Antimacchie Intenso

Il trattamento può dare i primi risultati già nel giro di 2-3 settimane, tempo necessario perché si completi il processo di rinnovamento cellulare, proprio sotto lo stimolo dei principi attivi contenuti nel Siero Antimacchie Intenso Renovase Derma.

È importante ricordare che il tempo necessario per ottenere l’attenuazione desiderata delle macchie può essere soggettivo, variando a seconda della risposta individuale al trattamento. La puntualità e la costanza nell’applicazione giocano un ruolo determinante per ottenere quanto prima i risultati desiderati.

Il Siero Antimacchie Intenso Renovase Derma è studiato per contrastare le discromie cutanee e l’incarnato non omogeneo che possono essere causati da diversi fattori (tra cui l’invecchiamento, le macchie senili  e l’ esposizione alla luce solare). La sua esclusiva azione depigmentante è dovuta ai principi attivi brevettati che svolgono sulla pelle un’azione antiossidante e contrastano la produzione di melanina, pigmento cutaneo responsabile dell’insorgenza delle macchie.

Si raccomanda l’applicazione del Siero Antimacchie Intenso Renovase Derma due volte al giorno, sulle zone colpite da discromie, evitando il contorno occhi. E’ consigliabile far precedere la prima applicazione da un’accurata pulizia della pelle e da un trattamento esfoliante delle zone interessate con la Maschera Glicolica Renovase Derma.